PRIMA DEL TOUR

1. Per chi sono gli itinerari? Sono adatti per bambini?
Gli itinerari di Maiella Walking sono rivolti a tutti: profondi conoscitori della montagna, ma anche semplici appassionati dell’escursionismo.
I nostri itinerari non sono adatti per i bambini.

2. Ho bisogno di una guida/accompagnatore? 
Nel pacchetto non è prevista una guida, ma su richiesta è possibile prenotarla per tutto l’itinerario o per alcune escursioni.

3. Dove posso trovare le mappe?
Tutte le mappe dettagliate sono presenti all’interno dei nostri road book, mentre potrai consultare quelle generiche sul portale.

4. Che cos’è il road book?
Il road book è una pratica guida tascabile studiata e testata sul campo, un compagno di viaggio che ti guiderà sui sentieri della Maiella alla scoperta degli eremi di Celestino V.
Nel road book sono presenti mappe dettagliate, informazioni precise e aggiornate sui percorsi con pendenze, dislivelli, difficoltà.

5. Come posso ottenere il road book?
Acquistando i nostri pacchetti riceverai il road book dedicato.
Periodicamente saranno disponibili gratuitamente alcuni road book: li potrai scaricare semplicemente registrandoti sul nostro portale.

6. Sono disponibili le coordinate GPS? Come posso averle? Come posso visualizzarle su pc, smartphone o tablet?
Dopo l’acquisto di un pacchetto, riceverai via e-mail le coordinate GPS che potrai consultare sul pc attraverso Google Earth e su tutti gli altri dispositivi con Google Earth o app gratuite come easy trails, alpine quest, outdoor, atlas, oruxmaps, mytracks e altre presenti negli store on line.

7. Come posso acquistare un pacchetto?
Scegli il pacchetto che ti interessa e richiedi la disponibilità compilando il form on line o telefonando al +39 339 2202958.

8. Qual è il livello di preparazione necessario? L’equipaggiamento?
E’ richiesta una buona conoscenza dell’ambiente montano e un’adeguata preparazione fisica per la camminata.
E’ necessario inoltre un equipaggiamento tecnico adatto, sicurezza nel passo e un buon equilibrio.
Cosa mettere nello zaino: una borraccia, qualche cerotto (utile in caso di vesciche ai piedi), disinfettante, bende e garze, repellente per insetti e un fischietto.
Le condizioni meteo in montagna possono cambiare repentinamente, quindi, indipendentemente da quello che indossi alla partenza, consigliamo un abbigliamento “a cipolla”.
Per la parte superiore suggeriamo maglie idroassorbenti e termiche per mantenere un’equilibrata temperatura corporea, far traspirare la pelle e asciugare il sudore.
Non deve mancare un maglione o meglio un pile, preferibilmente con le maniche staccabili, una giacca a vento (k-way con cappuccio) o una giacca impermeabile con cappuccio.
I pantaloni devono consentire movimenti comodi.
I calzini devono essere spessi, per permettere al piede di stare comodo senza risentire eccessivamente delle asperità del terreno.
Si raccomandano scarponcini leggeri e molto comodi, rivestiti internamente e in gore-tex, per far sì che il piede rimanga asciutto.
Si consiglia di portare anche un ricambio di calze, pantaloni e maglietta, da tenere chiusi in un sacchetto di plastica risposto nello zaino per evitare che si bagnino in caso di pioggia.

9. Quando partire?
Il periodo migliore per i nostri itinerari è quello che va da aprile a fine ottobre.

10. Dove dormire?
In ogni itinerario e pacchetto sono indicate le strutture ricettive partner di Maiella Walking che puoi consultare anche qui

11. Com’è classificata la difficoltà dei sentieri?
– Livello 1: Escursioni brevi con passeggiate generalmente di 2-4 ore (escluse le pause) e/o escursioni giornaliere opzionali; percorso su terreno pianeggiante o leggermente collinare su sentieri ben tenuti e segnati. Non richiedono particolari conoscenze tecniche o preparazione fisica alla camminata.
– Livello 2: Escursioni moderate, 4-5 ore al giorno (escluse le pause) in aree alto collinari e montuose, su sentieri ben tenuti e segnalati, con brevi tratti ripidi in salita o in discesa e dislivelli inferiori ai 500 metri. Richiedono una certa dimestichezza con l’ambiente montano e una preparazione fisica alla camminata.
– Livello 3: Escursioni moderate, 4-5 ore al giorno (escluse le pause) in aree montuose, su sentieri ben tenuti e segnalati, a volte ripidi con dislivelli tra i 500 e i 1000 metri. Richiedono una buona conoscenza dell’ambiente montano e una buona preparazione fisica alla camminata. E’ necessaria inoltre un buona sicurezza nel passo e un buon equilibrio.
– Livello 4: Escursioni faticose o trekking in aree montuose e di alta quota. 5-7 ore di camminata al giorno, su sentieri ben tenuti e segnalati. Il dislivello in salita e discesa va dai 1000 ai 1.500 metri. Potrebbe essere necessario attraversare nevai non ripidi o guadare torrenti. Richiedono un’ottima conoscenza dell’ambiente montano e una buona preparazione fisica alla camminata. E’ necessario inoltre un equipaggiamento tecnico adeguato e una buona sicurezza nel passo e un buon equilibrio.
– Livello 5: Escursioni molto faticose in ambiente di alta quota, con durata superiore alle 5 ore e su sentieri non sempre ben segnalati e battuti. I dislivelli sono compresi tra i 1000 e i 2000 metri al giorno. Potrebbe essere necessario attraversare nevai non ripidi, guadare torrenti o superare piccoli tratti rocciosi di I grado. Consigliato solo per partecipanti in ottime condizioni fisiche, con un buon equilibrio, ben equipaggiati e con capacità di utilizzo dei più elementari strumenti di orientamento.

DURANTE IL TOUR

12.  Dove mangiare?
Per il pranzo è possibile richiedere il pocket lunch
Per la cena, non inclusa nel pacchetto, potrai scegliere tra diverse osterie e ristoranti locali presenti nel borgo dove trascorrerai la notte.
Qui una lista esaustiva dei punti ristoro presenti sul territorio.

13. E’ possibile prenotare servizi aggiuntivi?
Si, è possibile acquistare tutta una serie di servizi come un corso di cucina, visite guidate e altro ancora, qui puoi trovare tutti i nostri servizi aggiuntivi.

14. Che segnaletica seguire?
Tutta la segnaletica è indicata dettagliatamente all’interno del road book.

15. Se non ho la macchina, come posso raggiungere la prima tappa dell’itinerario? E come posso spostare i bagagli da una tappa all’altra?
All’interno di ogni pacchetto, è indicato, in base al luogo di partenza, come raggiungere la prima tappa.
Di seguito i servizi di pubblico trasporto che operano sul territorio:

Autolinee Arpa
Autolinee Sangritana
Autolinee Satam
Autolinee Di Fonzo
Autolinee Di Febo
Autolinee Di Carlo

E’ possibile trasportare i bagagli da una tappa all’altra attraverso il nostro servizio transfer da richiedere al momento della prenotazione.

16. Alla fine del tour, come posso tornare al punto di partenza a recuperare la macchina?
E’ possibile richiedere un servizio aggiuntivo disponibile presso le strutture ricettive per tornare a recuperare la macchina al punto di partenza.

Se si è in gruppo e si dispone di due autovetture si consiglia di raggiungere il punto di arrivo del percorso nella località di partenza e di lasciare una delle auto nei pressi del punto di arrivo. In questo modo potrete evitare il ricorso al servizio transfer per tornare al punto di partenza.

I Nostri Partner

© 2018 Maiella Walking | Esperienze a piedi tra i sentieri e gli eremi della Maiella All Rights Reserved.
P.Iva 01234567890